Una delle domande che ci vengono poste più spesso sia con messaggi privati, sia in via telefonica, sia dal vivo  è: ” cosa differenzia un impianto Fotodinamico da un classico fotovoltaico?”

Per questo motivo, per poter rispondere a tutti, abbiamo deciso di spiegarvi il Fotodinamico in 3 punti.

  1. Il Fotodinamico produce energia sfruttando la luce diffusa. Vale a dire che se un impianto fotovoltaico produce a pieno regime solo quando viene esposto alla luce solare diretta, il Fotodinamico produce ad alti livelli anche in condizioni climatiche sfavorevoli (pioggia, nebbia).
  2. I pannelli che compongono un impianto Fotodinamico hanno dimensioni molto ridotte rispetto ad un classico pannello fotovoltaico; inoltre non hanno bisogno della cornice in alluminio ma vengono montati vetro vetro il che si traduce in un’armonia dell’estetica maggiore.
  3. L’impianto Fotodinamico, al contrario del classico fotovoltaico, non ha bisogno di una particolare esposizione per poter produrre energia. Funzionando indipendentemente dall’esposizione a nord,sud est o ovest tutti possono avere un impianto performante.